Ossido di zirconio: l’apprezzato materiale utilizzabile anche chairside

0
42

Con IPS e.max ZirCAD LT, Ivoclar Vivadent mette a disposizione blocchetti precolorati, monocromatici per il trattamento in una seduta nello studio dentistico. I blocchetti sono ora disponibili in quattro ulteriori colori. Pertanto ora IPS e.max ZirCAD for CEREC/inLab é disponibile nella traslucenza LT e nei colori BL, A1-A2- A3, B1-B2 nonché C2 e D2 e nelle grandezze C17 (corona) e B45 (ponte di 3 elementi). Con IPS e.max ZirCAD for CEREC gli odontoiatri possono realizzare efficientemente restauri estetici in ossido di zirconio. Grazie all’elevata resistenza alla flessione di 1.200 MPa(a) ed all’elevata tenacia alla rottura di 5,1 MPa 1/2(b) si possono ridurre gli spessori delle pareti a 0,6 mm per le corone posteriori e a 0,4 mm per le corone anteriori. È possibile aumentare la traslucenza favorendo l’estetica. Per l’effetto di fluorescenza è utilizzabile IPS e.max CAD Crystall./Glaze Fluo. I restauri possono essere cementati convenzionalmente oppure cementati con il cemento composito autoadesivo SpeedCEM Plus. La sinterizzazione avviene nel Programat CS4 oppure nel forno CEREC SpeedFire (Dentsply Sirona, Software Release 4.5). Gli odontoiatri possono trattare i pazienti in una sola seduta. Oltre ai blocchetti ed ai materiali da fissaggio, la gamma prodotti comprende prodotti per l’intero processo di trattamento da OptraGate fino alla cementazione ed alla cura dei restauri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here