EROSIONE: DIAGNOSI E FATTORI DI RISCHIO

0
31

L’ erosione dentale è una condizione multifattoriale: l’interazione di fattori chimici, biologici e comportamentali è cruciale e aiuta a spiegare perché alcuni individui presentano più erosione dentale di altri. Il potenziale erosivo di agenti come bevande acide o alimentari dipende da diversi fattori, per esempio: pH, acidità titolabile, contenuto di minerali, la clearance sulla superficie del dente e dalle proprietà di calcio-chelazione.
Fattori biologici come la saliva, struttura e posizione del dente in relazione ai tessuti molli e alla lingua sono legati alla patogenesi di erosione dentale.
Inoltre, fattori comportamentali come il mangiare e bere, le abitudini, l’esercizio fisico regolare con disidratazione e calo di flusso salivare, eccessiva igiene orale e, dall’altro lato, uno stile di vita malsano, per esempio alcolismo cronico, sono predisponenti fattori di erosione dentale.
Ci sono alcune prove che l’erosione dentale è in costante crescita. Per prevenire danni derivati da questa è importante rilevare questa condizione il più presto possibile. I dentisti e gli igienisti devono conoscere l’aspetto clinico ed i possibili segnali di progressione delle lesioni erosive e
le cause in modo tale da intraprendere terapie. L’esame clinico deve essere fatto sistematicamente, e una completa indagine della storia clinica deve essere effettuata in modo tale che tutti i fattori di rischio vengano rilevati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here