Chirurgia orale

0
28
La preservazione della cresta con sostituto osseo e membrana in collagene

Questo caso riguarda una paziente di 48 anni, precedentemente trattate per un restauro protesico della mascella anteriore con ponti in ceramica e corone singole. Due anni fa, all’interno di questa terapia gli elementi 2.1 e 2.2 sono stati trattati endodonticamente.

Il dente 2.2 ha subito una frattura longitudinale e dopo poche settimane è stata individuata una fistula. L’area è stata esaminata con una sonda parodontale e non è stato trovato osso buccale residuo, perciò è stato deciso di rimuovere il dente e riempire il gap con un impianto singolo.

In questo intervento viene estratto il dente, riempito l’alveolo con un sostituto osseo e coperta l’area con una membrana in collagene (Geistlich Combi-kit Collagen). Con questo metodo si ottiene la preservazione del volume osseo e dei tessuti molli con la tecnica denominata Preservazione della cresta. Quando la preservazione della cresta ha successo, il successivo intervento chirurgico è più facile.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here