HTA in odontoiatria

Anche se le evidenze riguardo l’applicazione dell’HTA in odontoiatria sono poche, riteniamo che alcune di esse siano di assoluto e prioritario interesse sia per...

L’occlusione nelle riabilitazioni protesiche implantologiche: l’occlusione del manufatto protesico su impianti (seconda parte)

I principi di base dell’occlusione di un manufatto protesico su impian­ti derivano dai principi occlusali del restauro dentale. I concetti occlu­sali classici (occlusione organica,...

L’occlusione nelle riabilitazioni protesiche implantologiche: revisione della letteratura e concetti attuali(prima parte)

Nello studio delle problematiche i- nerenti una riabilitazione protesi­ca su impianti, vari studi riportano che il sovraccarico è spesso causa di riassorbimento di osso...

Come affrontare il problema delle perimplantiti

Non sempre è possibile identificare le ragioni del fallimento implantare. Quando informiamo il paziente sulle possibili complicanze di un intervento di implantologia ci troviamo...

Lesione esofitica palatale in paziente parzialmente edentulo

Ci viene inviato, per  essere  sottoposto ad approfondimento diagnostico, un paziente di sesso maschile di 75 anni, parzialmente edentulo e riabilitato mediante protesi removibili....

Utilizzo di innesti di osso autologo nelle gravi atrofie dei mascellari: analisi morfologica e...

Scopo del lavoro Basandosi su evidenze riportate in precedenza, lo scopo di questo studio era di valutare i meccanismi morfologici e molecolari che caratterizzano l’integrazione...

La chirurgia mininvasiva come metodo di lavoro dell’odontoiatria moderna (parte seconda)

Per entrare più nel dettaglio, nella ricostruzione del mascellare in casi di atrofie monolaterali o bilaterali in pazienti parzialmente o totalmente edentuli devo- no...

La chirurgia mininvasiva come metodo di lavoro dell’odontoiatria moderna (parte prima)

Negli ultimi  anni si è molto  parlato e si discute tuttora  ampiamente su ciò che in chirurgia possa ridurre i tempi  di intervento, diminuire...

Sistematica Implantare UF II HSA DIO IMPLANT: Born to be a Bone

L’impianto UF II HSA della DIO IMPLANT è un impianto a connessione interna esagonale conometrica. Il trattamento della superficie implantare è bifasico e sfrutta...

Media Lab: pianificazione implantare e creazione in-house di guide chirurgiche

Implant 3D è un software che consente di eseguire la simulazione implantare tridimensionale direttamente sul Personal Computer. Consente di simulare la posizione degli impianti...
- Advertisement -

Latest article

Concrescenza dentale. Caso clinico

   La concrescenza o fusione dentale è un'anomalia strana dello sviluppo, con una percentuale d'incidenza nella popolazione dello 0,8%. Sono i molari superiori i...

Soft Touch, l’estrattore atraumatico

L'estrattore Soft Touch, realizzato da Pressing Dentai, è stato concepito come ausilio ai classici estrattori in metallo. La rimozione di ponti e corone è da...

copaSKY, impianto ultra short per creste alveolari con dimensione verticale ridotta

Con il nuovo impianto copaSKY, lungo 5,2 mm e disponibile nei diametri da 4.0, 5.0 e 6.0 mm, la bredent medicai completa la linea...